Il caso delle classi gelate al rientro dalle vacanze invernali scuote Messina dove il sindaco Renato Accorinti ieri ha firmato un’ordinanza che prevede la chiusura di diversi istituti comprensivi del Comune e degli Istituti superiori di secondo grado, di competenza della Città Metropolitana.

Si tratta di quelle scuole ‘che non sono servite dagli impianti di riscaldamento o nei quali gli stessi risultino non funzionanti’.

I plessi che risultano chiusi sono 36 di 14 istituti comprensivi, più due istituti superiori. Il provvedimento del sidnaco dispone la chiusura da oggi “per 7 giorni e comunque sino al cessare delle avverse condizioni meteo”.

In questi giorni anche in altre province si sono registrati disagi causati dal freddo: proteste a Palermo e nel Catanese dove gli alunni hanno seguito le lezioni con i giubbotti addosso. Oggi, infine, sono chiuse le scuole di Troina e Petralia Soprana.