“Ieri e oggi sono stato assente e per tanti altri giorni non andrò più al Comune per sedermi in una sala dove si è cantato O bella ciao e l’assessore all’ambiente Ialacqua e il consigliere Rella hanno alzato la mano sinistra con il pugno chiuso”.

A scriverlo il capogruppo di Fi Giuseppe Trischitta commentando quanto avvenuto in aula durante la mozione di sfiducia quando dopo la votazione i supporter di Accorinti hanno intonato ‘Bella Ciao’.

“Non c’è stato nessuno intervento – proegue Trischitta – neanche della Digos. In un’aula consiliare e’ lecito cantare O bella ciao? In un’aula consiliare un assessore ed un consigliere possono fare il saluto comunista e stalinista ? Alla sinistra e’ tutto permesso, alla destra e’ tutto vietato”.