“Il direttore dell’Asp di Messina Gaetano Sirna ha annunciato che nell’Ospedale San Vincenzo di Taormina nei giorni del G7 (dal 24 fino al 28 di maggio) non saranno accolti i ricoveri ordinari ma saranno trattate solo le emergenze. Non è dato conoscere che succederà ai pazienti che aspettavano un servizio per quei giorni: dirottati in altre strutture o rinviati ancora più avanti nel tempo?”
Lo ha detto il senatore Francesco Campanella del gruppo misto commentando la decisione dell’azienda sanitaria messinese e annunciando verifiche sulla questione.
“Presenterò – ha detto Campanella – degli atti ispettivi per capire se i cittadini di Taormina dovranno subire la riduzione della propria offerta sanitaria per dare ai potenti della terra il loro palcoscenico”.
In effetti non è ancora chiaro cosa accadrà nel nosocomio taorminese nei giorni del G7, peraltro, ma la notizia non è ancora confermata, sembra che anche neglio ospedali catanesi e della città di Messina, sia previsto un piano speciale per le calde giornate del G7.