E’ stato bloccato al suo arrivo nell’isola di Salina, poco dopo essere sbarcato dall’aliscafo. Si tratta di un 38enne palermitano arrestato dai carabinieri perché sorpreso il soggetto con 90 grammi di hashish.

I militari hanno notato subito che rispetto a tutti gli altri passeggeri, l’uomo teneva un atteggiamento strano: guardingo, con passo molto veloce e alla loro vista cercava subito di schivarli quasi a voler far perdere le proprie tracce. I militari hanno deciso di bloccarlo e dopo averlo identificato hanno effettuato una perquisizione personale in cui è stata rinvenuta la sostanza stupefacente.

Quella di ieri è una delle tante operazioni a largo raggio che stanno interessando tutti i centri di aggregazione e in particolare gli scali marittimi delle isole Eolie e Milazzo. Sempre a Salina, infatti sono state numerose le segnalazioni di persone trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti e pertanto segnalate alla Prefettura di Messina.