Mentre a Stromboli continuano gli arrivi dei turisti affascinati dalla bellezza del mare e della natura delle Isole Eolie, inizieranno lunedì le operazioni di recupero dell’aliscafo ‘Masaccio’, semi affondato giovedì scorso nel porto di Scari.

Gli amministratori della società ‘Libertylines’ hanno affidato ad una ditta il recupero del ‘Masaccio’.

Subito dopo l’incidente, è iniziata la messa in sicurezza dell’aliscafo con il serbatoio interamente svuotato dai serbatoi per evitare sversamenti in mare.